AL VIA LA XXXIV RASSEGNA MÜLLER THURGAU: VINO DI MONTAGNA

La premiazione del concorso enologico affidata a Federico Quaranta.

AL VIA LA XXXIV RASSEGNA MÜLLER THURGAU: VINO DI MONTAGNA

Dal 29 luglio al 1 agosto torna la manifestazione nata per valorizzare il Müller Thurgau e il territorio della Valle di Cembra, culla della viticoltura eroica trentina con le sue straordinarie pendenze e gli oltre 700 km di muretti a secco. In programma, degustazioni libere e guidate dentro e fuori Palazzo Maffei degli oltre 60 vini in rassegna, momenti di approfondimento, “taste show” presso il nuovo spazio Fuori di Taste, visite nelle cantine del territorio, trekking e biciclettate tra i vigneti, una cena sotto le stelle lungo il viale di Cembra e molto altro, tra cui la possibilità di vedere i terrazzamenti vitati della valle dall’alto a bordo di un elicottero.

La XXXIV rassegna Müller Thurgau: Vino di Montagna si avvicina e comincia a delinearsi il ricco programma che, nonostante le difficoltà legate al Covid-19, il Comitato Mostra è riuscito a mettere in piedi, grazie al supporto di Trentino Marketing e al coordinamento della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino nell’ambito della promozione delle manifestazioni enologiche provinciali, #trentinowinefest.

L'inaugurazione è in programma per giovedì 29 luglio, a partire dalle 18.00, presso il Parco Tre Maestri di Cembra. L'appuntamento vedrà anche un momento celebrativo dedicato al compianto Sergio Ferrari, stimato professore e giornalista, nonché punto di riferimento nel mondo dell'agricoltura ed enologia trentina, scomparso ad inizio anno.

Seguirà venerdì 30 luglio, a partire dalle 20.30 presso il nuovo spazio Fuori di Taste, la premiazione del XVIII Concorso Internazionale Vini Müller Thurgau, condotta dal presentatore TV di Linea Verde e anima del programma radiofonico Decanter Federico Quaranta, accompagnato dalla competenza di Rosaria Benedetti, sommelier professionista e Donna del Vino Trentino Alto Adige, arricchita dai finger food del nuovo ristorante cembrano Ca’ dei Volti. In questa occasione, si sveleranno i 17 premiati di quest’anno, tutti con Medaglia d’Oro visti i punteggi sopra l’85.

Al termine di questo momento, il conduttore sarà protagonista del “taste show” Quaranta sfumature di Müller, in cui le degustazioni saranno affiancate da proposte food e da curiosità e aneddoti sul mondo del vino.

Sabato 31 luglio si apre invece alle ore 10.00 con una proposta di taglio più turistico, con il Trekking guidato tra i vigneti, percorso percorribile – previa prenotazione entro martedì 27 luglio – anche in e-bike per provare l'esperienza di vivere le impervie salite della valle da un punto di vista diverso e privilegiato, con pranzo rustico finale.

Allo stesso orario, ma presso la biblioteca di Palazzo Maffei, è in programma anche la presentazione del libro “I vigneti terrazzati della Valle di Cembra”, a cura del Comitato ViVaCe (Viticoltura Valle di Cembra).

Alle 17.30 sarà invece la volta della comparativa tra i vini della Valle di Cembra e i vini della Valtellina, sempre all’interno dello spazio Fuori di Taste, seguita alle 18.30 da Baby tasting, dove i più piccoli potranno imparare a riconoscere profumi e sapori di formaggi, succhi e marmellate grazie alla guida di Stefania Decarli, mentre i genitori potranno rilassarsi degustando un calice di Müller Thurgau o di altri vini della Valle di Cembra.

A partire dalle 19.00, l'appuntamento è sulla strada principale che attraversa Cembra per il Viale dei Sapori, dove sarà possibile degustare un menù completo preparato da tre ristoratori del territorio abbinato ad una selezione di vini locali.

La serata si potrà inoltre concludere con un originale cocktail a base di grappa di Müller Thurgau, preparato da barmen esperti grazie alla preziosa collaborazione con l’Istituto Tutela Grappa del Trentino.

Domenica 1 agosto, infine, i più coraggiosi potranno salire a bordo dell’elicottero e godere del panorama dei terrazzamenti vitati dall'alto, per selfie e condivisioni “d’alta quota”.

Il tutto, ovviamente, contornato, nel corso dei quattro giorni, dalle tradizionali degustazioni degli oltre 60 Müller dell'arco alpino partecipanti alla rassegna proposte sia nelle sale di Palazzo Maffei, che negli spazi esterni, da visite nelle cantine del territorio e da altri appuntamenti tematici, come la visita al vigneto di Vigna delle Forche, il più alto della valle, a cura di Cembra cantina di montagna, in programma venerdì 30 luglio ore 17.30, e il Figliol Prodigo dei Fratelli Pelz, in programma venerdì 30 e sabato 31 luglio, ore 18.30, presso la cantina Pelz, con verticali di 5 annate del loro Müller Thurgau (venerdì 2011, 2013, 2015, 2017 e 2019; sabato 2012, 2014, 2016, 2018, 2020), commentate da Marco Larentis e Italo Maffei.

 

La difficile situazione derivata dalla pandemia non ha fermato il lavoro del Comitato Mostra Valle di Cembra, che anche quest’anno è riuscito a concretizzare quello che ormai è un appuntamento immancabile per il mondo enologico. Panel di degustazione, venerdì 2 luglio. Annuncio dei vincitori, venerdì 30 luglio nell’ambito della XXXIV Rassegna Müller Thurgau: Vino di Montagna.

 

Federico Quaranta alla premiazione del XVIII Concorso Internazionale Vini Müller Thurgau

60 etichette, di cui 40 provenienti da Trentino, 11 dall’ Alto Adige, una dalla Valle d’Aosta e 8 dalla Germania, con 8 new entry rispetto alle ultime edizioni, si misureranno anche quest’anno al Concorso Internazionale Vini Müller Thurgau, giunto all’importante traguardo dei 18 anni.

Il panel di degustazione, affidato a 18 tecnici tra giornalisti di settore, sommelier delle diverse associazioni di riferimento ed enologi – divisi in tre commissioni di assaggio che effettueranno tasting alla cieca in cui si analizzerà il vino nel suo complesso prendendo in considerazione vista, olfatto, gusto e gusto-olfatto – è in programma per venerdì 2 luglio, ore 8.30, a Cembra. Ogni vino verrà degustato da due diverse commissioni. Dai giudizi espressi, dopo aver eliminato il più alto e il più basso, si otterrà la media che decreterà il voto finale per ogni prodotto.

Le etichette che avranno ottenuto un punteggio tra 80 e 84,99 potranno dunque ambire alla Medaglia d'Argento, quelli tra 85 e 89,99 alla Medaglia d'Oro e quelli sopra 90 alla Gran Medaglia d'Oro, con il limite che i vini premiati non potranno superare il 30% del totale dei partecipanti.

L’annuncio dei vincitori verrà fatto venerdì 30 luglio, a partire dalle 20.30, nel corso della XXXIV Rassegna Müller Thurgau: Vino di Montagna, organizzata con il supporto di Trentino Marketing e il coordinamento della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino nell'ambito della promozione delle manifestazioni enologiche provinciali denominate #trentinowinefest.

A presentare la premiazione in una modalità nuova, dinamica e coinvolgente, il noto volto televisivo e anima di Decanter, Federico Quaranta, che stimolerà ancora di più il confronto tra i produttori e pubblico, vero obiettivo della competizione. A seguire, il conduttore sarà protagonista di un “taste&talk show”: una chiacchierata informale per conoscere meglio, tra aneddoti e curiosità, il Müller Thurgau e le sue tante sfaccettature. Ad entrambi gli incontri, che si svolgeranno nel nuovo spazio Fuori di Taste, sarà possibile iscriversi attraverso il sito della manifestazione.

È una vera soddisfazione – dichiara Renzo Folgheraiter, Presidente Comitato Mostra Valle di Cembraessere arrivati anche quest’anno ad una numerica così importante di vini partecipanti che, per altro, avrebbe potuto essere anche più alta: molte aziende, infatti, vista la situazione, hanno preferito posticipare l’imbottigliamento o stanno attendendo la migliore maturazione, consapevoli della valenza della competizione. Come si può immaginare – prosegue – è stata oltretutto una corsa contro il tempo, che ovviamente non ha agevolato il contatto con nuove realtà fuori dai confini nazionali. Le restrizioni e la situazione di incertezza generale ci hanno costretto a dover aspettare fino a inizio giugno per comunicare le date del panel e le modalità di iscrizione per cui questo importante risultato, solitamente frutto del lavoro di mesi, è stato realizzato in meno di 30 giorni. Un ulteriore segnale, credo di poter dire, di quanto la manifestazione e il concorso siano ormai fortemente accreditati verso le cantine produttrici e di come quello che proponiamo sia ormai un appuntamento immancabile del mondo enologico”.

Anche quest’anno è interessante notare come alle 42 etichette relative all’ultima annata vitivinicola, si affianchino ben 16 del 2019, una del 2018 e, addirittura, una del 2013, a riprova di quanto emerso negli ultimi anni di concorso, ovvero che questa tipologia di vino, negli areali più vocati, possa essere in grado di esprimere un interessante potenziale di affinamento. Vedremo se i giudici saranno d’accordo.

Profilo manifestazione

La Rassegna Internazionale Müller Thurgau: Vino di Montagna è organizzata dal Comitato Mostra Valle di Cembra, con il supporto di Trentino Marketing e il coordinamento della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino nell’ambito della promozione delle manifestazioni enologiche provinciali denominate #trentinowinefest, oltre alla collaborazione di Provincia Autonoma di Trento, APT Pinè Cembra, Comunità della Valle di Cembra, BIM dell’Adige, Comune di Cembra Lisignago, Comune di Giovo, Comune di Altavalle, Fondazione Edmund Mach, Consorzio Vini del Trentino, Istituto Tutela Grappa del Trentino, Cassa Rurale Rotaliana e Giovo, Cassa di Trento, Lavis, Mezzocorona e Valle di Cembra.

Profilo Müller Thurgau

Nato tra il 1882 e il 1891 dall'incrocio di Riesling Renano e Madeleine Royal per mano del prof. Hermann Müller, il Müller Thurgau è un vitigno che matura al meglio in montagna e che in Valle di Cembra, territorio al riparo da montagne e boschi e caratterizzato da terreni porfirici e forte escursione termica, ha trovato il suo habitat ideale. Dalla vinificazione delle sue uve, si ottiene un vino bianco di colore giallo paglierino scarico con riflessi verdolini, una componente aromatica molto evidente, con sentori di erbe aromatiche, sambuco, frutta tropicale e agrumi. Sapido, minerale, con piacevole acidità: tipiche caratteristiche dei vini di montagna.

Style Selector
Select the layout
Choose the theme
Preset colors
No Preset
Select the pattern
EnglishItalian