Varvaglione1921 è tra le 10 aziende italiane protagoniste della serie TV B.E.V.I. Su Sky Arte

Su Sky Arte torna la seconda stagione di B.E.V.I. la serie TV sul mondo del vino.

Varvaglione1921 è tra le 10 aziende italiane protagoniste della serie TV.

Su Sky Arte torna la seconda stagione di B.E.V.I. la serie TV sul mondo del vino

Arte, Creatività e Cultura del Vino in Italia sono gli ingredienti della fortunata serie tv B.E.V.I. (Bacche, Enologi e Vinattieri d'Italia) che da mercoledì 20 ottobre sarà in onda su Sky Arte (canali 120 e 400) e disponibile On Demand ed in streaming su NOW.

L'azienda tarantina Varvaglione1921 è tra le dieci cantine italiane scelte per un racconto del mondo del vino che sia progetto di alta visione vitivinicola ma anche legame con il territorio, con la sua storia, con la sua identità, in un viaggio che della bellezza e dell'arte facciano da traghettatori.

Dalla Sicilia al Trentino, passando per Taranto, arriva su SKY Arte un viaggio di scoperta alla ricerca di storie imprenditoriali esemplari e di territori che hanno contribuito a generare la civiltà della vite e del vino in Italia.

Una chiave di racconto originale e innovativa, insieme alla cura nella definizione delle immagini e la scelta di montaggio, sono i fattori di successo della serie televisiva B.E.V.I. che ritorna su Sky Arte con 10 episodi nuovi di zecca per una seconda stagione dedicata al rapporto tra Vino Arte e creatività.

«Siamo orgogliosi di rappresentare la Puglia in questo progetto che ci inserisce in un contesto di grande storia della viticoltura italiana - commenta Marzia Varvaglione - e siamo felici di essere rappresentanti di una Puglia vinicola che oltre a fare buon vino si prende cura del proprio ambiente, è attenta a valorizzare la storia del territorio circostante. Con i nostri vini portiamo nel mondo Taranto e la sua storia millenaria e siamo onorati che SKY Arte ci abbia scelto per un racconto intenso e declinato lungo le coordinate della bellezza».

Uno spaccato in dieci episodi – in onda ogni mercoledì alle 20:40 dal 20 ottobre prossimo – che celebra le cantine come autentiche fucine di creatività, artigianalità ed arte: luoghi di culto che hanno custodito e tutelato, nel tempo, un patrimonio che per identità e qualità rappresenta un vanto per l'Italia nel mondo.

Dalla Sicilia con Cantine Florio e Tasca d'Almerita, passando per Frescobaldi nel cuore della Toscana per raggiungere l'Umbria di Tenute Lunelli e l'Abruzzo di Masciarelli. Ci sarà spazio anche per l'arte della distillazione – in questa nuova stagione di B.E.V.I. - raccontata dalla famiglia Nardini, il cui nome, attraverso secoli e generazioni, è diventato un'icona italiana nel mondo della grappa. Il viaggio di scoperta proseguirà alla volta del Trentino con l'azienda Ferrari e in Veneto con Santa Margherita e, subito dopo, farà tappa nel tempio del Chianti Classico con la famiglia Antinori per poi giungere a Frascati e Terracina nel settimo episodio per conoscere la storia della viticultura laziale. Nell'ottava puntata le aziende Varvaglione e Montevetrano racconteranno al grande pubblico il fascino e la cultura delle terre del Sud vitivinicolo: Puglia e Campania.  

"L'idea di B.E.V.I. nasce dall'esigenza di riscoprire l'animo e l'identità culturale del vino italiano – sottolinea Federico Di Giambattista, alla guida di Artlouder insieme alla compagna e autrice della serie Chiara Panzieri -. Nella seconda stagione abbiamo cercato di far emergere, ancor di più, il valore del 'viaggio' rivelando al grande pubblico, tappa dopo tappa, regione dopo regione, i tesori enologici racchiusi nel Bel Paese".

Leave a comment

MASI tra i protagonisti della TFWA, la fiera internazionale di Cannes dedicata al duty free e al travel retail

La cantina veneta presenterà i suoi nuovi prodotti all'insegna della sostenibilità, "Fresco di Masi" e il Prosecco bio "Casa Canevel – Diesel" .

MASI tra i protagonisti della TFWA, la fiera internazionale di Cannes dedicata al duty free e al travel retail

Masi sarà nuovamente tra i premium brand presenti alla TFWA (Tax Free World Association) World Exhibition & Conference di Cannes, salone internazionale dedicato al Duty-Free e Travel Retail, presso il padiglione Blue Village, F4.

L'evento chiave del calendario del Travel Retail torna dal 24 al 28 ottobre presso Palais des Festivals et des Congrès a Cannes, con un'edizione in presenza in cui il networking e il lancio di prodotti saranno di nuovo al centro della manifestazione, un segnale significativo per la ripresa di uno dei settori più penalizzati dalla pandemia.

Questo importante ritorno sarà per Masi, tra le prima aziende del vino a entrare nel settore duty free, l'occasione per presentare al pubblico selezionato della fiera la sua vocazione Green e sostenibile attraverso gli ultimi prodotti lanciati sui mercati internazionali. Primo fra tutti "Fresco di Masi", la nuova linea di vini biologici che esprime, fin dal nome, un concetto di naturalità tout court e nasce da una produzione "per sottrazione" che minimizza l'intervento dell'uomo sulla natura, e il Prosecco bio "Casa Canevel – Diesel", frutto della collaborazione tra Canevel Spumanti, cantina di Valdobbiadene rinomata per i suoi spumanti premium, e Diesel, iconico marchio internazionale di moda lifestyle. Un vino "single fermentation" interamente bio, prodotto con un originale processo a ciclo lungo svolto in modo naturale con un'unica fermentazione.

Pier Giuseppe Torresani, Export and Travel Detail Sales Director di Masi ha commentato: "Siamo entusiasti di tornare a Cannes per il TFWA. Il ritorno in presenza dell'evento rappresenta un primo passo per la ripresa dell'industria del Travel Retail. È tempo di incontrarsi, di creare nuove relazioni e, soprattutto, è tempo di tornare a viaggiare. Ne abbiamo bisogno per noi e per il nostro business. Non vediamo l'ora di incontrare i nostri partner di persona e presentare i nuovi prodotti."

Oltre ai nuovi nati in casa Masi, saranno in mostra alla TFWA anche i prodotti di pregio che la maison veneta ha sviluppato appositamente per il Travel Retail, come il Masi Nectar Costasera Amarone Classico, il Masi Nectar Campofiorin.

Proprio con "Fresco di Masi", l'azienda è tra i finalisti dei Frontier Awards 2021, premio indetto dalla testata di settore DFNI per celebrare il meglio dell'innovazione e della creatività nel Travel Retail, per la categoria Star Wines & Spirits Product of the Year. I vincitori saranno annunciati il 27 ottobre, nel corso dell'evento.

Leave a comment

MASI alla “Vendemmia di Montenapoleone” 2021 con Venini e Golden Goose, nel segno del lifestyle

Masi a "La Vendemmia di Montenapoleone" a Milano 

Doppia degustazione firmata Masi per la kermesse milanese dedicata al lifestyle e al gusto:  rinnovato il connubio con Venini e inaugurata una nuova collaborazione tra Canevel Spumanti e Golden Goose. 

MASI alla "Vendemmia di Montenapoleone" 2021 con Venini e Golden Goose, nel segno del lifestyle

Doppio appuntamento ieri sera per il Gruppo Masi a "La Vendemmia di Montenapoleone", uno degli eventi milanesi più glamour dell'anno, che ha visto i migliori vini espressione del Made in Italy abbinati ai brand di eccellenza della moda.  

Per Masi, si è rinnovata l'ormai consolidata collaborazione con il design intramontabile di Venini a cui quest'anno si è aggiunta la partnership tra Canevel Spumanti e Golden Goose, tra i marchi italiani di lusso più amati, celebre per le sue iconiche sneaker.

Raffaele Boscaini, Direttore Marketing di Masi ha commentato: "La 'Vendemmia di Montenapoleone' rappresenta un'occasione di incontro tra il vino di alta gamma e i brand del lusso, ma soprattutto una vetrina d'eccezione per raccontarsi a un pubblico di alto profilo. Con Venini celebriamo anche in questa edizione l'antica sinergia tra il vino e il vetro, che trova nel decanter realizzato insieme una raffinata espressione di arte. Siamo inoltre lieti di rafforzare la nostra partecipazione all'evento con Canevel grazie alla collaborazione con Golden Goose, marchio di prestigio che ha fatto dell'innovazione e della qualità i suoi tratti più distintivi, valori fondanti per il Gruppo Masi".  

Da Venini sono stati protagonisti l'Amarone Classico Costasera, portabandiera di Masi nel mondo, e il Conte Federico, Spumante TrentoDoc della tenuta storica Conti Bossi Fedrigotti, dono di selezionati vigneti in terra trentina. Durante l'evento è stato esposto anche il decanter ideato in esclusiva da Venini insieme ai tecnici di Masi, un oggetto dal design unico, in vetro soffiato e lavorato a mano, impreziosito da una goccia rossa che simboleggia il pregiato Amarone della Valpolicella.

Nel flagship store di Golden Goose gli ospiti hanno brindato con due preziose selezioni della Canevel Spumanti: il Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut e il Rosa del Faè, rosé millesimato frutto del pregiato vigneto del Faé.

Leave a comment

Masseria Barbera: pochi posti disponibili per la grande degustazione dei 70 vini vincitori a Radici del Sud e la cena servita a buffet

A partire dal 29 Ottobre e fino alla fine dicembre torna la rassegna Aspettando Radici del Sud, con due appuntamenti presso Masseria Barbera, dove si svolgerà la rassegna itinerante Storia, Geografia, Scienze sociali del vino e del cibo del Sud Italia. Saranno giornate dedicate alle culture vinicole, olearie e alimentari del Sud d’Italia con laboratori, degustazioni e dibattiti.

Masseria Barbera: pochi posti disponibili per la grande degustazione dei 70 vini vincitori a Radici del Sud e la cena servita a buffet

Dalle ore 20.00 di Venerdì 29 Ottobre  e prevista la degustazione dei 70 vini autoctoni del Meridione d’Italia premiati a Giugno al Salone del vino di Radici del Sud 2021 (qui l’elenco dei vinie si rilancerà il tema dell’alimentazione sostenibile anche dal punto di vista del rapporto tra dieta e salute interpretata, con una cena servita a buffet, dai cuochi Gianluca Ferri e Riccardo Barbera dell’ omonima Masseria e da Giacomo Racanelli di Aromi di Sannicandro di Bari.

I posti sono limitati e i ticket d'ingresso si acquistano cliccando QUI o sul banner di seguito o attraverso il sito www.radicidelsud.it.

L’evento si svolgerà nel pieno rispetto delle normative di sicurezza, necessarie alla tutela di tutti i partecipanti. Gli ingressi sono a numero chiuso ed è possibile accedere solo previa registrazione. Una volta raggiunta la capienza massima, non sarà possibile ammettere ulteriori ospiti.

L'ingresso sarà possibile senza prenotazione solo in base ai posti liberi eventualmente disponibili.

Inoltre  per rispettare le normative Anticovid si accederà con green-pass o un tampone antigenico H48.

Leave a comment
Style Selector
Select the layout
Choose the theme
Preset colors
No Preset
Select the pattern
EnglishItalian