Casoni Fabbricazione Liquori premiata con il Sustainability Award 2021 per la categoria Ambiente

Antica distilleria e fabbrica di liquori italiana con sede a Finale Emilia (Modena) da oltre 200 anni, Casoni produce liquori e distillati distribuiti in Italia e nel mondo. Nata dalla passione per la tradizione e da sempre attenta a cogliere i nuovi trend di consumo e a tutte le novità del mercato, oggi si presenta anche come una delle aziende italiane più virtuose in tema di sostenibilità.

Casoni Fabbricazione Liquori premiata con il Sustainability Award 2021 per la categoria Ambiente

Proprio in questi giorni, infatti, ha ricevuto da Credit Suisse, Kon Group e Forbes il premio Sustainability Award 2021, rientrando tra le prime 11 aziende italiane che hanno fatto dello sviluppo sostenibile parte integrante del proprio DNA, predisponendo processi, sistemi e risorse in modo da ridurre il proprio impatto ambientale.

"La Terra è la risorsa più preziosa che abbiamo a disposizione. Dobbiamo proteggerla e preservarla con impegno e cura, giorno dopo giorno", ha commentato il Presidente CdA Pier Giorgio Pola, a capo della Casoni assieme ai soci Andrea Fabbri e Paolo Molinari.

Il Sustainability Award è un prestigioso riconoscimento riservato a quelle aziende che hanno dimostrato di perseguire una crescita sostenibile, inclusiva e stabile, creando valore aggiunto anche per la comunità.

"Per noi di Casoni la sostenibilità è un valore strategico. Abbiamo accettato la sfida di innovare, rinnovare e attivare le nostre migliori risorse per trasformare un concetto di sviluppo sostenibile virtuoso in una realtà quotidiana, fatta di scelte e azioni concrete", ha aggiunto Pier Giorgio Pola.

Classificata con il maggior punteggio nella categoria Environmental, tra le aziende candidate che hanno un fatturato minore di 250 milioni, Casoni primeggia in tema di sostenibilità ambientale.

Il premio Sustainability Award 2021 riconosce, infatti, a Casoni il merito di aver conseguito performance particolarmente elevate per quanto riguarda l'efficienza nell'utilizzo dell'energia e delle risorse naturali e l'integrazione di tutele ambientali nella gestione della logistica e della supply chain.

"L'emergenza climatica, la green economy, il concetto di economia circolare, ma anche l'importanza dell'efficienza energetica e delle fonti rinnovabili sono tutti concetti ben radicati nella nostra azienda. Lo SPIRITO ETICO della Casoni si traduce in certificazioni ambientali, in tanti provvedimenti ecosostenibili sviluppati in questi anni come, in particolare, gli impianti fotovoltaici e nell'utilizzo di energia derivante da fonti rinnovabili. Da non dimenticare, inoltre, le nostre collaborazioni solidali e sociali che da sempre ci contraddistinguono. Perché per noi fare impresa significa anche creare VALORE AGGIUNTO per la COMUNITÁ e per le FUTURE GENERAZIONI", ha concluso il Presidente CdA Pier Giorgio Pola.

Il premio Sustainability Award è rivolto alle 100 Aziende Italiane con un fatturato compreso tra euro 10 e 600 milioni con propensione all'innovazione e sensibili al tema dello sviluppo sostenibile, della responsabilità sociale e al rispetto dell'ambiente. In particolare gli ambiti aziendali indagati per l'assegnazione del riconoscimento sono stati:

  • gli impatti ambientali (diretti e indiretti), nonchè i progetti di compensazione ecologica;
  • gli impatti sociali, con un occhio di riguardo alla lotta alla povertà e alla fame nel mondo, alla parità di genere e alla riduzione delle disuguaglianze:
  • la governance, a favore di modelli di governance più trasparenti e aperti al contributo attivo degli investitori.
Leave a comment

Prestigiosi riconoscimenti internazionali per il Vermouth di Torino Superiore al Barolo Del Professore

Sempre più numerosi e prestigiosi i riconoscimenti internazionali per il Vermouth di Torino Superiore al Barolo Del Professore. Ultima, in ordine di tempo, la Medaglia d'Argento ottenuta al Meininger's International Spirits Award - ISW 2021, tenutosi recentemente in Germania. La competizione internazionale, nata grazie alla casa editrice Meininger Verlag, specializzata in vini e spirits, assegna ogni anno medaglie ai migliori liquori e distillati su scala mondiale. Nel 2020 il Vermouth di Torino Superiore al Barolo Del Professore, ha ricevuto la Medaglia d'Oro del Concours Mondial de Bruxelles 2020 allo Spirit Selection, evento internazionale alla sua 21a edizione, che premia i migliori spiriti e liquori di tutto il mondo e che si è tenuto nella capitale belga. Altro prestigioso riconoscimento, la Medaglia d'Oro ottenuta al Concorso The WineHunter Award, svoltosi durante il Merano Wine Festival 2018.

Prestigiosi riconoscimenti internazionali per il Vermouth di Torino Superiore al Barolo Del Professore


Un successo crescente per il Vermouth di Torino Superiore al Barolo Del Professore, in particolare in Paesi europei come Germania, Belgio, Inghilterra e Francia, per l'unico vermouth al mondo realizzato a partire da una
base caratterizzata dal Re dei vini, il Barolo, nello specifico il Barolo del vigneto Cerretta, un grande cru della celebre cantina Ettore Germano di Serralunga d'Alba. Un vero e proprio ritorno alle origini, ai tempi in cui un ottimo vermouth non poteva che nascere da un ottimo vino. Vermouth premium, nato nel 2013 dalla ricerca e dalla creatività Del Professore, azienda fondata dopo una lunga e minuziosa analisi storica e tecnica e grazie alla geniale creatività dei ragazzi del The Jerry Thomas Project di Roma - primo speakeasy italiano e da anni tra i migliori cocktail bar del mondo.

Il Vermouth di Torino Superiore al Barolo Del Professore si compone di una miscela segreta di erbe e spezie selezionate, tra cui assenzio, rabarbaro, vaniglia, china, chiodi di garofano, il doppio invecchiamento in botti di rovere, prima come vino Barolo e poi come vermouth, per circa 3 o 6 mesi. Un lavoro sapiente e paziente per un vermouth caratterizzato dalla finezza dei profumi e con un'impronta elegante di tannini, che si arricchiscono della complessità delle spezie naturali.
"
Data la natura un po' estrema del progettosottolinea Fabio Massazza Gal, commercial manager Del Professore - caratterizzata da un lato da un ritorno alle origini e dall'altro da una forte spinta pionieristica e da un pizzico di follia, non era semplice prevedere il tipo di risposta che il mercato avrebbe dato. Ma sembra che il coraggio sia stato premiato, alla luce dei numerosi premi ricevuti e dei riscontri del pubblico. E anche in Italia i risultati commerciali sono lusinghieri e ci confermano che siamo sulla buona strada".

Realizzati con la lavorazione artigianale dei migliori ingredienti naturali, in gran parte raccolti sulle colline e sulle montagne piemontesi e, come da tradizione, con l'aggiunta di selezionate spezie di natura esotica, i Vermouth Del Professore hanno nel tempo raggiunto una visibilità internazionale e fidelizzato un vasto

Leave a comment

NASCE ‘PROHIBITO – THE NEW WAY OF MIXING’ da BEVANDE FUTURISTE.

Presentata alla Florence Cocktail Week 2021 la nuova linea per i bartender firmata Bevande Futuriste.

Il lab a portata di mano con mix di frutta, sciroppi zuccherini, sciroppi premium Made in Puglia, una base madre con 15 essenze, uno sciroppo al burro.

NASCE 'PROHIBITO - THE NEW WAY OF MIXING' da BEVANDE FUTURISTE

Si è tenuta a Firenze, nell'ambito della sesta edizione della Florence Cocktail Week, la presentazione di Prohibito – The new way of mixing, nuovo brand di Bevande Futuriste, nuova esclusiva mixability frutto di un lavoro di due anni e di una stretta collaborazione con i migliori bartender italiani. Sette mix di frutta, due sciroppi zuccherini, tre sciroppi premium Made in Puglia, una base madre con 15 essenze, uno sciroppo al burro, il Tiki Batter. Questa la squadra di prodotti presentata presso Ditta Artigianale da Samuele Ambrosi del Cloakroom Cocktail Lab di Treviso, da Gianni Zottola, esperto di miscelazione Tiki e Tropical e dal brand ambassador Prohibito, Gianluca Fraccascia. Un nome, Prohibito, che strizza l'occhio ai mitici anni Trenta, quelli del proibizionismo americano, che oggi parla la lingua dei drink più attuali, ma anche quelli del futuro. Prohibito rappresenta il fascino di poter sperimentare, innovare e personalizzare con pochi semplici gesti alla portata di tutti.  

Sette prodotti natural fruit for mix, con fino al 90% di pura frutta, ingredienti naturali e senza coloranti, ideali per cocktail, frozen drink, granite e frullati. Gusti che spaziano dal mirtillo nero alla pesca, dalla fragola alla melagrana, dal frutto della passione al cocco e al lampone. Due gli sciroppi zuccherini naturali, ideali per per dare un tocco di sana dolcezza a drink e cocktail, uno di agave biologico, con un basso indice glicemico e uno di zucchero invertito che, grazie all'enzima invertasi ha un potere dolcificante maggiore rispetto allo zucchero semplice.  Sciroppi con ingredienti ricercati, espressione delle migliori eccellenze regionali italiane. Si parte con tre gusti premium Made in Puglia esclusivi, ideali per rivisitazioni di classici e garnish per la ristorazione. Lo sciroppo di cipolla rossa di Acquaviva, presidio Slow Food, coltivata in modo naturale nel rispetto della tradizione antica di Acquaviva delle Fonti. Lo sciroppo di mandorla di Toritto, presidio Slow Food della Murgia, zona in cui prendono vita varie cultivar autoctone delle migliori qualità. Infine, lo sciroppo di vino Primitivo IGT Puglia: di origine perse nella notte dei tempi e di provenienza certificata, è il vino primitivo che esprime al meglio la regione.

Non manca una base madre da 500 ml, realizzata solo con ingredienti naturali, composto cremoso dal gusto neutro, utilizzato per la miscelazione di essenze nei cocktail. Con una base unica si può dar vita a innumerevoli combinazioni di gusti, mixando le essenze a proprio piacimento. Base madre che si accompagna a quindici essenze da 50 ml con tappo contagocce e nebulizzatore spray. Una selezione di botaniche ad altissima concentrazione, senza antiossidanti e 100% naturali con i gusti vaniglia, rabarbaro, zenzero, fiori di sambuco, violetta, cannella, bergamotto, mandarino, anice stellato, chinotto, cardamomo, ginepro, rosmarino, lime e chiodi di garofano. Le essenze della linea Prohibito sono delle vere e proprie eau de parfum naturali per aromatizzare i drink e per profumare l'atmosfera.

In Prohibito grande l'innovazione giocata dal Tiki Batter, uno sciroppo al burro, prodotto naturale nato con lo scopo di aumentare la complessità gustativa e la succulenza di un cocktail. Ideale per l'alta miscelazione, il Tiki Batter è a tutti gli effetti una nuova frontiera esperienziale, che ha come precursori i guru del mondo Tiki, che utilizzavano proprio il burro nelle loro preparazioni afrodisiache.

"Prohibito è un nome, un concetto, una missione futurista, dai valori antichi rivisti in chiave modernasottolinea Elena Ceschelli, direttore Marketing e comunicazione della trevigiana Bevande Futuriste. Parliamo ai bartender, i barman esteti della nuova generazione, amanti della sperimentazione con prodotti di qualità, che ricercano il bello in ogni dettaglio e che esigono l'eccellenza qui e ora. Quando qualcosa o qualcuno si presenta davanti ai nostri occhi, con l'etichetta Prohibito, è come se il nostro lato più avventuroso si attivasse immediatamente e volesse cogliere la sfida nel creare cocktail originali, unici e autentici".

BEVANDE FUTURISTE
Bevande Futuriste nasce nel 2014 a Treviso, dopo due anni di ricerca e sviluppo sullo studio dei consumi fuori casa sulla donna di oggi, moderna e futurista. Tre soci: Alessandro Angelon, Elena Ceschelli e Alberto Zamuner, uniti da amicizia e amore per il bello in ogni cosa, con una forte esperienza nel food and beverage. Sei le linee di prodotto a cui si aggiunge Prohibito: il DiFrutta Bio, il succo di frutta bello, buono e anche bio; i succhi di pura frutta biologica T.V.Bio Smoothie; la linea Cortese, sodate premium per il bartender professionista; ama_tè, i bio ice tea da vero infuso di foglie di tè verde; Originale bio 1959, le bibite frizzanti della tradizione italiana e la nuova linea Amatisana. La missione è scritta nel manifesto Futurista l'Elogio alla Bellezza: i valori del bello per una qualità di vita migliore attraverso un assortimento di bevande naturali e bio, buone, sane, belle, assolutamente poco zuccherate. La frutta, accuratamente scelta e raccolta all'origine, è il punto di partenza, preferendo anche prodotti biologici, italiani e di provenienza controllata e certificata. Prodotti che non seguono le mode, ma propongono bellezza ed è da qui che nasce la denominazione di Futuristi, mossi da una voglia ardente di cambiare la staticità del mondo Ho.Re.Ca. tramite un gruppo di persone che divulga ogni giorno il verbo Futurista. In questi anni Bevande Futuriste hanno sostenuto il lavoro del bartender nel proporre cocktail unici e distintivi utilizzando il Made in Italy.

Leave a comment

Perfetto per l’estate, da Napoli il drink MARY FLOWER di Gioacchino Coppola, bar manager del Riserva RoofTop di Napoli

Un drink perfetto per l'estate, fresco, leggero, semplice. Di seguito ricetta e racconto:

Perfetto per l'estate, da Napoli il drink MARY FLOWER di Gioacchino Coppola, bar manager del Riserva RoofTop di Napoli

DRINK: MARY FLOWER
BARTENDER: Gioacchino Coppola, bar manager del Riserva RoofTop di Napoli
INGREDIENTI:
40 ml Mezcal Los Siete Misterios Doba-Yej
15 ml Italicus rosolio di bergamotto
Top-up soda all'anguria e lime

Garnish: anguria e fiore

PREPARAZIONE:
Il drink si prepara con la tecnica build: versare il mezcal Los Siete Misterios e gli altri ingredienti direttamente nel bicchiere pieno di ghiaccio, mescolare delicatamente con un bar spoon e servire, decorando con dell'anguria fresca e un fiore.
IL DRINK:
Un cocktail perfetto per l'estate, il Mary Flower, realizzato da Gioacchino Coppola, bar manager di Riserva RoofTop, location lussuosa e suggestiva di recente apertura, con vista sul golfo di Napoli. Molto semplice nella sua realizzazione, il cocktail è dedicato dal bartender alla compagna, che spesso chiede un drink 'fresco e non pesante' e che ha nell'anguria uno dei suoi frutti preferiti. Un cocktail fresco da bere in spiaggia o nel dopo-cena, realizzato con il messicano Los Siete Misterios Doba-Yej, mezcal artigianale distillato in alambicco di rame, dal carattere sottile, prodotto cuocendo l'agave in forno interrato con legno e pietre di fiume e con la fresatura realizzata con la grande pietra tahona, trainata da cavallo. I suoi toni fruttati di limone e lime, le sue note lievemente affumicate di legni dolci, un leggero accenno di mirtilli e un finale che lascia una lunga scia di caramello con numerosi rimandi fruttati di agrumi lo rendono perfetto per i cocktail freschi e dal basso contenuto alcolico.
Leave a comment
Style Selector
Select the layout
Choose the theme
Preset colors
No Preset
Select the pattern
EnglishItalian