Champagne Experience, Maison al completo con 120 adesioni

Confermata la presenza di 120 produttori alla quarta edizione della kermesse, in programma a Modena il 10 e 11 ottobre. Si preannuncia ricco il programma di Master Class tematiche.

Champagne Experience, Maison al completo con 120 adesioni

Si presenterà al completo dei posti disponibili e con un ricco e intenso programma di Master Class l'attesa quarta edizione di Champagne Experience, manifestazione di riferimento in Italia dedicata allo champagne. L'evento è organizzato da Società Excellence, realtà che riunisce diciotto tra i maggiori importatori e distributori italiani di vini e distillati d'eccellenza, e si terrà per la quarta volta di seguito nella città di Modena.

Domenica 10 e lunedì 11 ottobre, gli spazi di Modena Fiere ospiteranno 120 aziende di champagne tra storiche Maison e piccoli vigneron, pronte a far conoscere le loro più rappresentative interpretazioni al grande pubblico di appassionati ed esperti di bollicine francesi.

"C'è una grandissima attesa sia da parte dei produttori che degli appassionati per questo appuntamento diventato ormai imperdibile e che torna dopo la sospensione del 2020 a causa della pandemia" spiega Luca Cuzziol, presidente di Società Excellence. "I produttori hanno aderito con grande entusiasmo e in anticipo rispetto al programma. Il segnale di fiducia e voglia di ricominciare che arriva da Champagne Experience è chiaro e inequivocabile".

A conferma dell'interesse nei confronti dello champagne arrivano anche segnali molto incoraggianti sul fronte della distribuzione nel primo semestre di quest'anno. "Nella maggior parte dei casi i dati che provengono dai nostri soci sono molto positivi, con incrementi anche a doppia cifra rispetto al 2019, che fu già un anno record – continua Luca Cuzziol –. Ovviamente, oggi più che mai, ci vuole cautela, ma è evidente che la riapertura del mondo Horeca abbia avuto un peso molto importante per le vendite di champagne". Secondo il presidente di Società Excellence, al di là dei singoli numeri, è positivo soprattutto il messaggio che proviene dal mercato. "Viene premiato il ruolo della distribuzione, da sempre fondamentale per il comparto Horeca, e ancor più in questo delicato momento di ripartenza: la preparazione dei nostri agenti, una logistica efficiente e un assortimento completo, fanno la differenza".

Champagne Experience si svolgerà nel completo rispetto delle normative vigenti in vigore alla data della manifestazione. Anche quest'anno non mancherà un programma di Master Class come sempre di grande livello sia per i temi che verranno affrontati, sia per i relatori presenti. "Champagne Experience ha sempre rappresentato un'occasione imperdibile per approfondire la conoscenza del mondo delle bollicine francesi. Questo non solo grazie agli assaggi e al dialogo diretto con importatori e produttori, ma anche ad un intenso programma di lezioni condotte da professionisti di primo piano" afferma Lorenzo Righi, organizzatore della manifestazione e direttore di Società Excellence. "La Champagne e lo champagne sono un universo tanto affascinante quanto articolato, ricco di sfumature e differenze: con queste Master Class sarà possibile orientarsi seguendo un preciso filo conduttore, in base alle proprie preferenze e ai temi di interesse".

Il calendario dettagliato delle Master Class con relatori, modalità e costi di partecipazione sarà pubblicato sul sito della manifestazione a settembre ma trapelano già alcune anticipazioni. Tra i temi annunciati: un focus sul mondo dei Rosé, un approfondimento dedicato ai lunghi affinamenti sui lieviti, un seminario sui Blanc de Blancs, uno sulle cuvée Prestige e uno sui prodotti biodinamici.

Come di consueto la manifestazione coinvolgerà alcune delle eccellenze enogastronomiche del territorio Emiliano, che da anni accompagnano la manifestazione con successo di pubblico. Infatti grazie alla collaborazione con i maggiori Consorzi verranno realizzate numerose Master Class gratuite su Parmigiano Reggiano, Aceto Balsamico, Lambrusco e Culatello.

All'interno della manifestazione sarà poi disponibile un grande ristorante gestito dal Consorzio "Modena a Tavola".

Tutte le informazioni sulla kermesse con la possibilità di acquistare il proprio biglietto in prevendita sono disponibili sul sito ufficiale www.champagneexperience.it

 

Leave a comment

Baiti En Festa – 7 agosto – Palù di Giovo

Come scoprire il territorio della Valle di Cembra, i suoi prodotti a km zero e il suo caratteristico paesaggio? Sabato 7 agosto lo svela la manifestazione Baiti En Festa: una passeggiata gastronomica di 4 km tra le baite di campagna attorno al paese di Palù di Giovo e i muretti a secco alla scoperta dei sapori tradizionali.

Baiti En Festa - 7 agosto - Palù di Giovo

La campagna della Valle di Cembra ha una peculiarità che le ha dato anche il  titolo di Paesaggio Rurale Storico:  verdi pendii che scendono fino alle acque del fiume Avisio con terrazzamenti piantati a vite e oltre settecento chilometri di muretti a secco. Da qui nascono i prodotti a km 0 delle aziende locali che si potranno gustare alla manifestazione Baiti En Festa 2021: nove saranno le baite dove il visitatore potrà fermarsi e trovare piatti diversi di tappa in tappa accompagnati da vini, spumanti, grappe nonché per la versione analcolica succo di mele e acque sciroppate di GioVe Officinali. In ogni baita la portata sarà servita dal produttore stesso che racconterà la lavorazione e le caratteristiche gastronomiche del piatto. Un' apericena itinerante che come prima degustazione prevede Trentingrana del Caseificio Sociale Val di Fiemme, Crostone con Trota Affumicata del Ristorante Curling di Cembra, Formaggio di Capra ai fiori dell'alpeggio del Caprificio Onorato Matteo, Tartare di carne salada della Macelleria Paolazzi Luigi con fagioli, polenta preparata dagli Alpini di Cembra con lo spezzatino cucinato da Happy Ranch, Orzotto con puzzone di Moena e Ortiche dell'Hotel Tirol Natural Idyll di Montesover, Strudel salato con Casolet e verdure di stagione di Maso Franch, Yogurt Latte Trento con frutta essiccata dell'azienda agricola Fernanda Zendron e per finire il tortèl di patate dell'Agritur Simoni con la marmellata dell'azienda Agricola Nardin. Le baite sono dedicate alle migliori produzioni della Val di Cembra, ovvero Trentodoc, Müller Thurgau, Gewürztraminer, 708km, Schiava, Pinot Nero, Lagrein, Liquori di frutta e Grappe dei Cembrani DOC Alfio Nicolodi, Cembra Cantina di Montagna, Distilleria Paolazzi, Distilleria Pilzer, Simoni Michele e Zanotelli.
Alla fine del percorso per rendere più piacevole il saluto è previsto un sottofondo musicale a cura dei Niutenti nelle piazze centrali di Palù di Giovo, dove verrà anche servito il caffè e sarà allestita la postazione per il ritiro della cauzione per il calice e un'enoteca con i vini, spumanti e grappe degustati durante il percorso, per portarsi a casa un sorso di Val di Cembra.
Novità dell'edizione 2021: con il ticket è compreso un carnet di buoni sconto presso i ristoranti degli amici Cembrani D.O.C. Hotel alle Piramidi, Chiosco alle Piramidi, Casel dei Masi, Green Grill e Hotel Europa su menù degustazione.
Sabato 7 agosto la partenza per l'apericena al tramonto sarà possibile dalle 16:30 alle 19:00, in gruppi scaglionati, dal piazzale del Palazzetto dello Sport di Palù di Giovo, via Scuole 23, dove in ottemperanza alle normative per il contenimento Covid-19 sarà chiesta l'autocertificazione che viene inviata al momento dell'iscrizione per la salvaguardia e la tutela della salute di tutti. A riguardo si ricorda di portare la mascherina da utilizzare nel momento del controllo, ritiro ticket e versamento cauzione per calice e sacchetta di € 5.00, nonché durante il ritiro delle degustazioni. E' altresì necessario mantenere il distanziamento e igienizzarsi le mani presso le postazioni, dove ci sarà del personale dedicato alla sanificazione dopo ogni permanenza al tavolo.
L' evento è organizzato in collaborazione con APT Pinè Cembra e reso possibile grazie al sostegno e patrocino del Comune di Giovo, dell'U.S. Montecorona, BIM dell'Adige, Comunità della Val di Cembra e del Servizio Turismo della PAT.
Si consigliano abbigliamento e calzature adeguati per il trekking ed eventualmente un maglioncino perché in Val di Cembra le serate d'agosto sono fresche.
I biglietti (35,00 euro) sono solo in prevendita e fino al 4 agosto sul sito www.visitcembranidoc.it ed è prevista anche la formula analcolica e per bambini (20,00 euro)
I biglietti verranno consegnati il giorno dell'evento presso la partenza.
L'iniziativa di Cembrani DOC presenta e promuove l'identità territoriale della Val di Cembra, delle sue tradizioni enogastronomiche e culturali. Non mancate!

Leave a comment

L’estate in Movimento con Calici di Stelle!

LE NOTTI PIU MAGICHE D'ESTATE CON CALICI DI STELLE IN LOMBARDIA! 
"E quindi uscimmo a riveder le stelle"

L'estate in Movimento con Calici di Stelle!

Dal 31 luglio al 15 agosto sarà #calicidistelle! #inlombardia si potrà scegliere tra tanti appuntamenti ognuno in location particolari: dalla VillaReale di Monza alle BigBench...
Winelovers, iniziate a programmare il vostro viaggio tra le stelle e i calici: ecco le prime date.

31 Luglio - Calici di Stelle a Villa Reale Monza
5 Agosto - Calici di Stelle alla Vineria del Vin Bon
6 Agosto - Calici di Stelle alla Certosa Cantù
7 e 8 AGOSTO - Calici di Stelle all'Osservatorio di Ca del Monte
10 AGOSTO - Calici di Stelle alla Big Bench
12 e 13 AGOSTO - GLI EVENTI IN PROGRESS
Leave a comment

X edizione di Life of Wine

DOMENICA 10 OTTOBRE 2021 Hotel Villa Pamphili, Roma
Ore 10.30 - 13.30 per stampa, operatori e sommelier 14.30 – 20 pubblico finale.

X edizione di Life of Wine

Il 10 ottobre 2021 si rinnova l'appuntamento con Life of Wine, evento degustazione per andare alla scoperta dell'evoluzione del vino nel tempo attraverso il confronto e l'assaggio di grandi etichette italiane; un format unico dedicato alle vecchie annate di importanti cantine nazionali ideato da Studio Umami e Roberta Perna Comunicazione Enogastronomica, agenzie di Firenze specializzate in comunicazione e organizzazione di manifestazioni enogastronomiche. Dal 2019 nel team organizzativo c'è il giornalista Maurizio Valeriani, impegnato a rafforzare la selezione delle aziende.
Il format, anche per quest'anno, resta immutato: di ogni cantina presente all'evento con un proprio banco di assaggio presieduto dal produttore si potranno assaggiare l'annata in commercio e almeno due vecchie annate di una stessa etichetta, così da vivere un viaggio gustativo e storico, assaporando icone del vino italiano.
Saranno una cinquantina le realtà presenti, che porteranno in assaggio oltre 150 vini di cui oltre 100 vecchie annate.
Novità di quest'anno sarà la nuova location: ad ospitare infatti il X compleanno di Life of Wine sarà l'Hotel Villa Pamphili, storica struttura della Capitale nel verde del Parco di Villa Pamphili che aprirà le porte a produttori e pubblico nella nuova veste disegnata dai recenti lavori di restyling.
I numeri che hanno accompagnato negli anni l'evento, che ha visto la partecipazione di alcune tra le più note aziende italiane e la degustazione di spesso introvabili vecchie annate di grandi vini, testimoniano una crescita esponenziale in termini di partecipazione e qualità del pubblico: l'ultima edizione – svoltasi all'Hotel Radisson Blu di Roma il 18 ottobre 2020 – ha visto la presenza di oltre 50 cantine da tutta Italia, facendo registrare, nonostante le restrizioni causate dalla situazione sanitaria, più di 350 ingressi con oltre 150 operatori di settore e 70 rappresentanti della stampa specializzata. Dalla settima edizione, invece, fino alla VIII, Life of Wine ha toccato numeri pari a 650 ingressi.

In caso di non restrizioni causate dal Covid, l'ingresso al pubblico sarà dalle ore 14.30 fino alle ore 20.
Il turno 10.30 – 13.30 sarà dedicato a stampa, sommelier ed operatori.
Stampa ed operatori potranno fare richiesta di accredito sul sito di Life of Wine.

In caso di restrizioni per emergenza Covid-19 potrebbero essere organizzati ingressi a numero chiuso in tre turni. In tal caso sarà obbligatoria la prenotazione che potrà essere fatta sul sito di Life of Wine.

Ipotesi ingressi (come per la IX edizione) per emergenza Covid

- I turno, dalle ore 10.30 alle ore 13.30: ingresso riservato a stampa, operatori e sommelier
- II turno, dalle ore 14.30 alle ore 17.00: apertura al pubblico (+ stampa e operatori)
- II turno, dalle ore 17.30 alle ore 20: apertura al pubblico (+ stampa e operatori)

L'organizzazione si adopererà per soddisfare tutti i protocolli richiesti per l'emergenza Covid-19.
Il costo d'ingresso – con possibilità di assaggio di tutti i vini presenti - è di 25 euro (ridotto 20 euro con tessera sommelier da presentare all'entrata), omaggio per operatori (una entrata ad esercizio), stampa, blogger ed influencer con richiesta di accredito. L'accredito avrà validità soltanto una volta confermato via mail dall'organizzazione. Sul sito di Life of Wine le modalità per la richiesta di accredito.

LE EDIZIONI PASSATE
2010 – Firenze (Da Burde) | 2012 – Roma (Palazzo Rospigliosi)
2014 – Firenze (Tepidarium del Roster) | 2015 – Roma (Hotel Hilton Cavalieri)
Dal 2016 – Roma (Hotel Radisson Blu)

 

Leave a comment
Style Selector
Select the layout
Choose the theme
Preset colors
No Preset
Select the pattern
EnglishItalian